IL PRIMO CITTADINO

Arresto per l'omicidio del maresciallo, il sindaco di Marsala: risposta dello Stato

MARSALA. "Esprimo i compiacimenti della cittadinanza marsalese, della giunta e quelli miei personali alla Procura di Marsala e all'Arma dei Carabinieri per la brillante operazione che ha consentito di individuare il presunto assassino del maresciallo Silvio Mirarchi". Lo dice il sindaco di Marsala, Alberto Di Girolamo, dopo avere appreso la notizia dell'arresto di Nicolò Girgenti, presunto assassino del maresciallo dei carabinieri, Silvio Mirarchi, ucciso il 31 maggio scorso mentre con un collega effettuava un controllo antidroga in una serra.

"E' questa una risposta concreta a quanti chiedono giustizia, sicurezza e maggiore tutela del territorio e di quanti vi abitano - aggiunge il sindaco - Alla famiglia del carabiniere ucciso rinnovo la mia vicinanza unitamente alla consapevolezza che il loro congiunto non è morto invano e che da ieri è stato individuato anche il presunto responsabile di quel gesto criminale che certamente, anche se non restituisce la persona cara, rende un po' di conforto".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook