CARABINIERI

Nel giardino di casa 125 piante di marijuana: un arresto a Marsala

di

MARSALA. I carabinieri di Marsala hanno scoperto nelle contrade Ventrischi e Pastorella una casa con un giardino, dove erano nascoste 125 piante di marijuana. I militari hanno arrestato Nicolò Titone, marsalese di 41 anni, per il reato di detenzione ai fini di spaccio.

Su disposizione della locale Procura della Repubblica per Titone sono stati disposti gli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

I carabinieri di Marsala nelle ultime settimane hanno intensificato i controlli su tutto il territorio, con l’obiettivo di contrastare il fenomeno delle piantagioni di marijuana.  Per scovare nuove piantagioni si sono attivati anche i militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria, che giornalmente sta scandagliando tutti i terreni della giurisdizione in cerca di nuove coltivazioni.

Le ricerche stanno dando nuovi risultati. La scorsa settimana sono state scoperte 18 piante di cannabis, lungo il letto del fiume Sossio, dietro l’Ospedale Civile di Marsala grazie  un controllo effettuato dai Cacciatori di Calabria proprio lungo la fiumara. Sono in corso indagini per risalire ai responsabili.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook