COMUNE

Campobello, quasi due milioni per pagare i debiti

di

CAMPOBELLO DI MAZARA. I comuni sciolti per mafia possono richieste al Ministero dell' Interno un' anticipazione di liquidità per far fronte, soprattutto, ai fornitori dell' ente. È quanto chiederà per ottenere il Comune di Campobello di Mazara, col voto della proposta in consiglio comunale, passata con 13 voti favorevoli e 4 contrari (Enza Zito, Giacomo Gentile, Gaspare Passanante e Tommaso Di Maria).

Nel massimo consesso civico è arrivato un piano ben delineato con le condizioni e il piano di ammortamento relativi all' erogazione. L' anticipazione sarà di 1,9 milioni di euro, concessa a condizioni vantaggiose dal Ministero dell' Interno. Il finanziamento a lungo termine messo a disposizione del Ministero al tasso agevolato dello 0,49 per cento, in particolare, costerà alle casse comunali soltanto la somma di 5.000 euro annui in termini d' interessi e sarà pagato in 30 anni a partire dal mese di dicembre del 2019.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook