CONAPO

Mezzi vecchi e logori, la protesta del sindacato dei vigili del fuoco a Trapani

di

TRAPANI. Mezzi vecchi al comando provinciale dei vigili del fuoco di Trapani. La denuncia è del Conapo (Sindacato autonomo vigili del fuoco). "I mezzi di soccorso - rileva il segretario provinciale Maurizio Scaramuzzino - sono così logori e datati che non fanno in tempo ad uscire dalle officine meccaniche per rientrarci immediatamente il giorno dopo".

Scaramuzzino prosegue nella sua analisi: "Abbiamo mezzi che hanno oltre 400.000 chilometri e inspiegabilmente si preferisce tenerli in giro anziché sostituirli con mezzi nuovi". "Con questi mezzi, logori e vetusti, - rileva il sindacalista - si mettono a rischio gli stessi vigili del fuoco, nonché l' efficienza e l' efficacia dello stesso servizio.

Per esempio, accade spesso che la squadra, sempre di cinque unità, sia costretta a dividersi su due mezzi alternativi ogni qualvolta se ne manifesti la necessità per un tipo di intervento e non essere pronta per un altro ancora, essendo in conformazione non ottimale e riducendo così la risposta e la capacità di intervento sia in termini qualitativi sia in termini quantitativi". Il sindacato ha chiesto l'intervento del prefetto Leopoldo Falco.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X