TURISMO

Cumuli di rifiuti da Selinunte a Triscina: albergatori protestano

di

TRAPANI. Triscina, Selinunte e centro urbano:rifiuti ovunque e i cittadini protestano. Da ogni parte di Castelvetrano arrivano segnalazioni sulla presenza di rifiuti urbani e ingombranti , da parte di cittadini e operatori commerciali. A questi appelli, con l' arrivo del caldo, si aggiungono anche quelli legati alla corposa presenza di sterpaglie in varie zone cittadine.

Spazzatura, erbe secche e caldo sono il mix ideale per possibili incendi. Sono diverse le persone che segnalano in città problemi di tipo igienico- ambientale. Enzo Danimarca, presidente dell' Associazione "Progetto Triscina" segnala una notevole presenza di rifiuti nella borgata." Sappiamo delle difficoltà legate alle discariche. Però , così, si rischia una crisi ambientale. Diverse zone di Triscina sono stracolme di rifiuti. Si intervenga in emergenza".

Anche da Selinunte, l' albergatore Lorenzo Carichini denuncia tanto degrado."Qui siamo all' emergenza -afferma Carichinitra rifiuti e ed erbacce secche non sappiamo cosa dire ai turisti". Un altro appello arriva dal quartiere Belvedere. Enza dilluvio, abitante da molti anni in via Serpotta è un fiume in piena." Le sterpaglie sono ovunque e con questo caldo- sottolinea Enza Dilluvio- il rischio di incendio è elevato.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook