Salemi, il premio Tony Scott al jazzista Lino Patruno

SALEMI. Due giorni di musica e iniziative per ricordare Tony Scott, il jazzista di fama mondiale figlio di genitori salemitani. Domani pomeriggio alle ore 19 al castello normanno svevo si svolgerà la consegna del «premio per la musica Città di Salemi - Welcome back Tony Scott», alla seconda edizione, che quest'anno sarà assegnato al maestro Lino Patruno, compositore e musicista jazz «per la sua poliedrica e ricca attività artistica, per essersi distinto sia nella musica jazz che nel cinema e nel teatro, aver recuperato le radici jazz siciliane e per aver seguito e valorizzato quei musicisti figli di una tradizione emigrante».

Durante la serata, alla quale parteciperà la moglie di Tony Scott, Cinzia, saranno proiettati, nelle sale del castello, alcuni inediti video-documenti sul musicista jazz provenienti dall'archivio di famiglia. Sabato 18, invece, a partire dalle 20:30 e per le vie del centro storico, la città sarà invasa dal ritmo della Dixieland band che raggiungerà l'atrio del castello dove si svolgerà il concerto «Tribute to Tony Scott» di e con Lino Patruno.

La manifestazione è organizzata dal Comune di Salemi in collaborazione con l'Associazione musicale Sole del Sud,  l'Associazione Blue Jazz e non solo e l'associazione Tony Scott.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X