GIUSTIZIA

Marsala, si è insediato il nuovo procuratore capo

MARSALA. Si è insediato il nuovo procuratore capo di Marsala, Vincenzo Pantaleo, 65 anni, di Castelvetrano. Il magistrato, che negli ultimi otto anni ha diretto la Procura di Sciacca, in passato, per circa vent'anni, ha svolto anche funzione giudicante. E proprio in questa veste, alla fine degli anni '90, in Corte d'assise, a Trapani, ha presieduto il maxi-processo di mafia scaturito dall'operazione «Omega», conclusosi con parecchie condanne.

Alla mafia Pantaleo ha fatto riferimento nel corso del suo intervento d'insediamento, svoltosi nell'aula Paolo Borsellino, affermando che «Cosa nostra è ancora potente, anche economicamente, e radicata nel territorio». E in alcuni casi c'è ancora anche «un'accettazione culturale».

All'insediamento di Pantaleo, che subentra ad Alberto Di Pisa, in pensione dallo scorso 1 gennaio, hanno presenziato, tra gli altri, il presidente della Corte d'appello di Palermo Gioacchino Natoli, e Alessandra Camassa, che tra qualche settimana dovrebbe insediarsi come presidente del Tribunale di Marsala.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook