PROVVEDIMENTI

San Vito, il comune dichiara guerra ai piromani

di

SAN VITO LO CAPO. Con l' arrivo della stagione estiva spunta l' incubo dei piromani pronti ad attaccare, con la tetra strategia del fuoco, il patrimonio boschivo del Trapanese.

E già negli anni passati il territorio, in particolare Erice, ha pagato un pesante tributo con decine e decine di ettari di montagna divorata dalle fiamme. Uno scempio. San Vito Lo Capo vuole tutelarsi e l' Amministrazione comunale si è già mobilitata per evitare che nella stagione turistica possano divampare incendi pericolosi per le persone e l' ambiente.

Da oggi, e fino al prossimo 15 ottobre scatta una serie di prescrizioni e limitazioni finalizzate a rendere sicura la stagione turistica: "Chiediamo a tutti la piena collaborazione", dice il sindaco Matteo Rizzo, che ha firmato un' apposita ordinanza con la quale si diffidano i proprietari di aree libere, ove si trovano rifiuti e materiale vario, a provvedere immediatamente alla loro rimozione e ad effettuare una accurata pulizia delle stesse aree.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook