IL CASO

Detenuto macedone muore a Trapani, disposta l'autopsia

TRAPANI. La Procura di Trapani ha disposto  l'autopsia sul cadavere di un macedone di 27 anni, Denis Sabani,  deceduto la notte scorsa in una cella del carcere «San  Giuliano», dove stava scontando una pena per rapina. Secondo i  primi accertamenti medici il giovane sarebbe morto per un  infarto. Presunti ritardi nei soccorsi, smentiti dalla direzione  dell'istituto di pena, hanno provocato disordini tra i detenuti.

Ieri un assistente capo della Polizia  Penitenziaria è stato aggredito nella Casa Circondariale Petrusa  di Agrigento da un detenuto romeno mentre era in corso la  registrazione dell'uomo nell'ufficio matricola. L'agente ha  riportato un trauma cranico e una ferita lacero-contusa che ha  richiesto diversi punti di sutura. Il detenuto era già stato  protagonista di recente di un fatto simile in una casa  circondariale di Palermo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X