FINALE PLAY OFF

Trapani, Cosmi: «Io ci credo ancora, nessuno merita quanto noi»

di

TRAPANI. «Io ci credo, credo che sia normale crederci ancora». Lo aveva detto a caldo e lo ribadisce con altrettanta ed ancor maggiore determinazione il tecnico del Trapani Serse Cosmi in vista degli ultimi decisivi 90' del campionato 2015-2016 che valgono la Serie A. Una posta in palio altissima. «Ed io la Serie A la voglio, sono un animale da sentimento, ma anche un animale da battaglia e voglio vincere».

Il concetto che deve passare, secondo Cosmi è che «il Trapani è una favola solo se lo si guarda sotto l' aspetto economico (riferimento a quanto è costata la rosa della squadra rispetto a tante altre, ndc), perché per il resto è una realtà, per tutto quello che abbiamo fatto durante la stagione, per la qualità che abbiamo espresso, per i risultati che abbiamo ottenuto senza che qualcuno ci abbia mai aiutato e tantomeno regalato alcunché. E nessuno come noi ha il desiderio di andare in Serie A. Abbiamo rappresentato i valori veri del calcio e solo per questo meriteremmo di essere premiati. Ma se non avverrà sarò il primo a congratularmi con l' avversario».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook