PLAYOFF DI SERIE B

Trapani-Pescara, cresce la tensione
Il tifo anche sui social network

PESCARA. Si scalda la vigilia di Trapani-Pescara, finalissima di ritorno dei play-off di serie B: a poco più di 24 ore dalla sfida del Provinciale, dove è in palio l'ultimo posto valido per salire in serie A, sui social impazzano le voci dei supporter delle due squadre.

Dalla Sicilia sarebbero arrivate da sedicenti tifosi isolani avvertimenti sul clima rovente che ci sarà nell'impianto trapanese. Alcuni avrebbero anche parlato della preparazione di azioni di disturbo del sonno la notte prima la gara sotto l'albergo che ospiterà la squadra adriatica. Tutte notizie che il presidente Daniele Sebastiani ha bollato come "fesserie".

Il massimo dirigente adriatico ha detto che sul campo sarà battaglia per l'importanza della posta in palio, confermando però gli ottimi rapporti fra i due club e la civiltà della tifoseria trapanese dimostrata nella gara della stagione regolare vinta dal Pescara per 3-0. Nella sfida di andata giocata domenica scorsa allo Stadio Adriatico (con 20 mila spettatori e oltre 700 tifosi ospiti) era filato tutto liscio sia in campo che sugli spalti.

La squadra biancazzurra arriverà in Sicilia in aereo e alloggerà in un albergo fuori Trapani. Al seguito del club biancazzurro e anche dei tifosi in charter ci saranno agenti della Digos della Questura di Pescara. Saranno 404 i tifosi biancazzurri presenti al Provinciale nel settore di curva sud.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook