CARABINIERI

Gibellina, rissa e accoltellamento tra rumeni

di

GIBELLINA. E' finita nel sangue la rissa tra due trentenni a Gibellina nella tarda notte di sabato. Un rumeno al culmine di una lite scoppiata per futili motivi, avrebbe colpito un suo connazionale dapprima con una sedia e dopo aver impugnato un coltello, sferrato violentemente più di 40 fendenti all' addome e alla schiena.

I due uomini, alle dipendenze di un pastore della zona, vivevano in un casolare, in contrada Casuzze, e durante la notte, pare in preda ai fumi dell' alcool, hanno avuto una violenta colluttazione dapprima verbale e poi fisica. Ad intervenire sul posto i Carabinieri della stazione di Gibellina allertati all'alba dal pastore che recatosi come ogni mattina dai due per intraprendere una nuova giornata di lavoro, si è ritrovato davanti una scena raccapricciante, comprendendo da subito quanto accaduto.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X