AMMINISTRATIVE

Alcamo, record di voti per il M5s. Lauria primo degli "esclusi"

di

ALCAMO. E' la lista dei record di voti, quella del Movimento 5 Stelle alcamese che, con oltre il 31 per cento delle preferenze in proprio favore, stacca nettamente la lista del Partito Democratico e quella "Noi X Alcamo - Lauria Sindaco", ferme entrambe a poco più del 10 per cento. Basta dare un' occhiata ai risultati ottenuti dai ventiquattro candidati grillini al consiglio comunale. In quadrupla cifra, con 1.145 voti ottenuti, si attesta Vittorio Ferro, già noto negli ultimi anni per essere uno degli attivisti di "Il Popolo Alcamese si ribella".

Per le liste collegate a chi sarà eletto sindaco al ballottaggio, scatterà il premio di maggioranza: saranno in quattordici, i più votati in quelle liste, ad essere eletti consiglieri comunali. Nella lista pentastellata, oltre al risultato di Vittorio Ferro, si registrano altri numeri pesanti: Noemi Scibilia 978 voti, Piera Calamia 801, Giovanna Melodia 765, Laura Barone 656, Francesco (detto Ciccio) Viola 611, Vito Lombardo (ex consiglie re di Abc) 604.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X