PLAYOFF DI SERIE B

Follia di Scozzarella, Trapani in 10 per 60 minuti. Il Pescara vince 2-0, adesso è dura

di

PESCARA. Il Trapani perde nettamente la prima gara dei play off a Pescara. I granata hanno subito la pressione della squadra di Oddo. In alcune occasioni la formazione di Cosmi si è difesa in maniera ordinata, in altre ha lasciato troppa libertà agli avanti di casa.

L’episodio che ha condizionato la gara riguarda l’espulsione del centrocampista granata Scozzarella che ha privato la propria squadra dell’uomo faro nella zona nevralgica del campo. Il Trapani non è riuscito a rendersi mai pericoloso con Petkovic attanagliato dai problemi relativi ad un infortunio.

Per la cronaca al 7’ colpo di testa di Lapadula su azione di calcio d’angolo. E’ bravo Nicolas a respingere. Al 18’ grande parata di Nicolas su deviazione pericolosa in area di Lapadula con la palla che va in angolo. Al 27’ il Trapani perde Scozzarella. Viene ammonito da Pairetto e calcia il pallone lontano per stizza. L’arbitro lo espelle. Scozzarella era diffidato e avrebbe saltato la gara di ritorno. Un gesto nervoso, istintivo, che paga caro proprio nel giorno del suo ventottesimo compleanno.

Al 34’ ancora il Pescara pericoloso con Lapadula che si gira bene ma il tiro non è forte e Nicolas blocca. Il Trapani risponde con un colpo di testa di Scognamiglio che va alto al 36’ su calcio di punizione di Nizzetto. Si conclude il primo tempo in una gara dominata dall’equilibrio anche se il Pescara ha fatto la partita.

Il risultato ad occhiali è sicuramente meritato per la formazione di Serse Cosmi che si è difesa con grande ordine. Al 47’ il Pescara passa dopo una grande parata di Nicolas. L’azione riprende con un altro tiro che viene ripreso da una zampata di Benali che batte Nicolas il quale era riuscito a toccare. Cosmi inserisce Barillà al posto di Coronado. Al 71’ il raddoppio del Pescara con una azione solitaria in area di Lapadula che strega Pagliarulo e piazza una bomba all’angolo destro di Nicolas che nulla può farci.

Cosmi fa entrare De Cenco per Petkovic che non ce la fa a causa di un precedente infortunio. Il Trapani in avanti però non c’è proprio. Addirittura pare ci sia stato uno screzio fra Petkovic, che non ha gradito la sostituzione, con Cosmi che caccia il giocatore nello spogliatoio.

Non finisce bene questa gara d’andata della finale play off per i granata che dovranno vincere con due reti di scarto per la promozione in serie A giovedì al Provinciale. S’interrompe così la serie positiva del Trapani che aveva ottenuto diciotto risultati utili consecutivi con 14 vittorie e quattro pareggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook