IL CASO

Castelvetrano, ospedale: segnaletica da rivedere

di

CASTELVETRANO.  L' ospedale di Castelvetrano manca di opportuna segnaletica nel perimetro urbano , di parcheggi e di un certo decoro. Ad evidenziare la precaria situazione logistica è Serena Navetta del Tribunale dei Diritti del Malato. In un documento la responsabile della locale sezione del TDM evidenzia , ancora una volta, diverse criticità.

"Il nosocomio castelvetranese si può definire "l' ospedale privo"- afferma Serena Navetta- . Privo di rispetto da parte di tutti. Privo di strumenti e personale essenziali per poter erogare un sufficiente servizio di assistenza. Privo di posteggi sufficienti. Privo di segnale tica orizzontale e verticale esterna, non esistono strisce pedonali davanti alle due entrate. La segnaletica verticale è non visibile o deteriorata dal sole".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook