PERSONAGGIO

Alcamo, Franco Causio in visita al club della Juventus

di

ALCAMO. Ha raccontato anche dei suoi dialoghi con il Presidente della Repubblica Sandro Pertini e della partita a scopone scientifico giocata con lui, il 12 luglio 1982, in aereo di ritorno dalla Spagna dove gli Azzurri avevano conquistato, nell' indimenticata serata precedente, la Coppa del Mondo di calcio. Ha raccontato l' umanità dell' avvocato Gianni Agnelli e la propria esperienza di meridionale emigrato nella Torino di oltre quarant' anni fa.

E ha anche evidenziato il proprio ruolo importante di scopritore di talenti, in particolare avendo fatto approdare alla Juventus un giovanissimo Alessandro Del Piero. Con questi e altri aneddoti Franco Causio il "Barone" (come simpaticamente viene chiamato da quando negli anni '70 giocava a calcio da grande campione), ha piacevolmente animato l' evento per il quale è stato ospite, mercoledì sera, allo Juventus Club Doc Alcamo "Carlo Messina".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X