SERIE B

Verso Pescara-Trapani, parla Oddo
"In finale le migliori squadre"

PESCARA. «È una finale in cui si incontrano  due squadre che credo siano le migliori dopo Crotone e Cagliari.  Abbiamo conquistato entrambe più che meritatamente questa  finale. Il Trapani ha un favore di poter giocare la seconda in  casa e poter andare in serie A senza subire gol, e noi per  questo dobbiamo cercare di vincere questa partita». Lo ha detto  questo pomeriggio l'allenatore del Pescara, Massimo Oddo, nel  corso della conferenza stampa alla vigilia della sfida con il  Trapani, valida per l'andata della finale play-off per la  promozione in serie A. Per il tecnico del Delfino questa sarà  anche una sfida nella sfida.

«Le mie origini sono siciliane e  trapanesi, quindi sono legato anche a questa terra, ma domani  ovviamente non si potrà pensare a questo, solo alla gara». Gara  in vista della quale domani gli atleti saranno impegnati nel  'risveglio muscolarè nella centrale piazza della Rinascita,  alle 11, dove sono stati chiamati a raccolta i tifosi.     «Il Trapani? Loro hanno una loro precisa identità - continua  Oddo - Una delle poche tra le squadre di B. Squadra solida e che  ha fatto un ritorno pazzesco e se ha totalizzato tutti questi  punti vuol dire che li ha meritati. Tanti dicono che il Pescara  sia più forte tecnicamente, ma questo oggi conta meno di zero.  Vorrei anche ricordare che la squadra isolana gioca al calcio e  anche bene. Credo incontreremo una formazione equilibrata in  tutti i reparti. Loro sono bravi a chiudere gli spazi per poi  ripartire in contropiede. È una gara in cui potrà accadere di  tutto».

«Le motivazioni sono altissime per entrambe le squadre. Noi  abbiamo perso una finale come quella dell'anno scorso e quindi  ci riproveremo, sapendo che non sarà facile, ma anche che  potremo contare sul calore e l'entusiasmo del nostro pubblico».     Rientrato dal ritiro della nazionale albanese Memushaj, Oddo  potrà contare su tutti gli effettivi, eccezion fatta per i  lungodegenti Coda e Mandragora. Grande attesa in città per un  evento che vedrà sugli spalti dell'Adriatico 21mila spettatori.  Biglietti esauriti in poco più di 24 ore. Domani tutte le strade  intorno allo stadio saranno chiuse al traffico dal primo  pomeriggio. Aumentata la presenza delle forze dell'ordine per  vigilare su Pescara-Trapani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook