NEL TRAPANESE

Fuori pericolo la donna pestata a sangue a Valderice

VALDERICE. Fuori pericolo la donna di 57 anni,  pestata a sangue nella notte tra lunedì e martedì scorsi a  Valderice. Sentita ieri pomeriggio dagli inquirenti, la vittima  non ha saputo fornire elementi utili alle indagini, anche perchè  «è sotto shock e non ha ricordi precisi», dice il procuratore  capo di Trapani Marcello Viola, che coordina le indagini  condotte dai carabinieri.

Domani l'esito degli accertamenti medico legali, disposti  dalla Procura, scioglierà definitivamente il nodo legato alla  presunta violenza sessuale. Esteriormente e visivamente non ci  sono riscontri oggettivi in tal senso, a parte la biancheria  intima lacerata. Gli inquirenti non escludono che possa  trattarsi di un depistaggio. Sul movente della brutale  aggressione, «al momento non escludiamo nulla», si limita a dire  il procuratore Viola. Nei giorni scorsi qualcuno ha dato alle  fiamme l'automobile di una sorella della vittima, un'avvocatessa  del foro di Trapani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X