SERIE B

Trapani, la spinta del «Provinciale». Cosmi: non giocheremo per il pari

di

TRAPANI. Tutti a disposizione, pur se qualcuno lamenta qualche acciacco, dello staff tecnico granata compresi quindi il centrocampista Davide Raffaello ed il difensore Andrea Accardi che hanno svolto lavoro differenziato nei due giorni di allenamento che hanno preceduto la gara di ritorno delle semifinali playoff di Serie B Trapani -Spezia, in programma questa sera alle 20.30 allo stadio Provinciale. 26 i giocatori convocati perché, evidentemente, si vuole tenere unito il gruppo.

«Gli obiettivi eliminano gli acciacchi» ha «predicato» il tecnico granata Serse Cosmi già nei giorni scorsi, in riferimento, in particolare alle «botte» che aveva preso Bruno Petkovic nell' ultima partita della «stagione regolare», a Bari, e che ne hanno in qualche modo frenato l' azione nella partita di La Spezia, ma che non hanno impedito a «Il Fenomeno», o «Ibra» o «BP10» come l' attaccante viene chiamato dai tifosi, di servire ad Igor Coronado il prezioso assist per il preziosissimo gol della vittoriosa trasferta che ha aperto la «saga» degli spareggi per la promozione in serie A. «Normale - osserva Cosmi - che a questo punto della stagione i giocatori risentano di qualche problema di natura traumatica. E dire che stanno tutti bene sarebbe esagerato».

La vittoria dell' andata, «giura» il tecnico perugino, non condizionerà in alcun modo i suoi. L' obiettivo rimane, infatti, quello di vincere la partita di stasera, anche se un pareggio consentirebbe di entrare a vele spiegate nel doppio confronto di finale e persino uno sconfitta sarebbe accettabile purché a parità di differenza reti perché in questo caso verrebbe considerata vincente la squadra granata in virtù del migliore piazzamento nella classifica finale del campionato. Non sono previsti, infatti, i tempi supplementari.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook