L'INIZIATIVA

Oasi del Wwf, le Saline prese d'assalto dai visitatori

di

TRAPANI. Piacciono ai turisti, per loro sono tappa d’obbligo, ma piacciono anche ai trapanesi. Le Aree protette sono patrimonio da difendere con le unghia e con i denti perché il rischio di una possibile chiusura non è stato ancora scongiurato. Frattanto, la settimana delle Aree protette che è stata celebrata anche nel Trapanese ha riscosso un grande successo, facendo da richiamo a tantissimi visitatori che hanno avuto la possibilità di trascorrere una giornata a contatto con la natura e le sue bellezze.

Ieri il clou con la giornata delle oasi organizzata dal Wwf. La manifestazione si è svolta nella splendida cornice della Riserva naturale delle saline di Trapani e Paceco prese d’assalto dagli amanti della natura che hanno avuto la possibilità di visitare lo storico mulino Maria Stella prima di tuffarsi nel verde e nel silenzio che riconcilia con madre natura dell’area protetta, oasi di pace.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook