LAVORI PUBBLICI

Marsala, «fondi a rischio per il porto commerciale»

di

MARSALA. Mentre procede regolarmente l' iter del nuovo porto turistico, progettato dalla Myr dell' ingegnere Massimo Ombra, un autentico campanello d' allarme è stato fatto squillare dall' ex sindaco Giulia Adamo: Marsala rischia di perdere un' occasione più unica che rara per vedere potenziato il porto commerciale.

L' allarme è legato al fatto che, nonostante l' importanza del "Marina di Marsala", per quello che può rappresentare sotto il profilo turistico economico -occupazionale, c' è il rischio che lo scalo marittimo marsalese rimanga una "utopia" per quel lo che è il suo naturale ruolo nel Mediterraneo. E Giulia Adamo non ne fa mistero: "C' è il rischio-dice-che il porto commerciale perda la sua caratterizzazione trasformandosi, in un porto turistico, con grave danno per gli operatori della pesca e di quanti, da sempre, legano la loro esistenza al porto commerciale".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook