CANADAIR IN AZIONE

Incendio a Pantelleria, brucia il bosco della Montagna Grande. Fiamme spinte dal vento

Sull'isola stanno operando 4 Canadair dei vigili del fuoco, che hanno effettuato centinaia di lanci, e tre squadre di terra con 5 mezzi antincendio

PANTELLERIA. Un grosso incendio divampato nella serata di ieri dal bosco di Montagna Grande, a Pantelleria, e ancora in atto a causa del forte vento, sta provocando seri problemi e minacciando frazioni e abitazioni.

Sull'isola stanno operando 4 Canadair dei vigili del fuoco, che hanno effettuato centinaia di lanci, e tre squadre di terra con 5 mezzi antincendio. Dopo aver interessato il bosco di montagna Grande, le fiamme stanno minacciando le località di Rekale, dove sono presenti abitazioni e una cinquantina di persone, le Favare e Cuddia Antalora. Sempre a causa del vento, il fronte dell'incendio ha raggiunto anche la costa, fino a Balata dei Turchi. I vigili del fuoco, schierati a protezione delle abitazioni, stanno registrando anche difficoltà nella zona di Salto della Vecchia, dovute a diverse frane verificatesi lungo la strada.

«Faccio appello al buon senso, alle persone per bene, alla dignità di ciascuno di noi perchè quest'isola abbia il coraggio di cambiare e di cambiare in meglio». Così il sindaco di Pantelleria, Salvatore Gabriele, in un video sulla sua pagina Facebook parlando dell'incendio, doloso, che da ieri sera sta distruggendo il bosco di montagna Grande mettendo a rischio anche alcune abitazioni.
«Non saranno questi criminali - assicura il sindaco - a bloccare il processo di avanzamento culturale di un territorio che ha bisogno di affrancarsi da queste meschinità. Noi andremo avanti con coraggio e con determinazione con una risposta ferma da parte dell'isola e di tutto lo Stato italiano». Per Gabriele «oggi viene colpita tutta l'isola nella propria identità e nella propria dignità» e «noi con questo orgoglio ricostruiremo Pantelleria e tutto ciò che in queste ore sta bruciando».

“Pantelleria è un patrimonio al quale certo non rinunceremo per quattro mascalzoni che pensano di utilizzare il fuoco per chissà quali impossibili obiettivi”. Lo dice Antonello Cracolici, assessore regionale all’Agricoltura, a proposito dell’incendio che ha colpito la Montagna Grande e distrutto una vasta area boschiva dell’isola di Pantelleria. “Sono vicino alla comunità, al sindaco e all’amministrazione – aggiunge Cracolici - in questo momento è necessario affrontare l’emergenza, subito dopo valuteremo le iniziative da attivare per restituire all’isola il verde che le è stato sottratto”.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X