CAPITANERIA DI PORTO

Trapani, blitz al porto: sequestrati duecento chili di tonno

di

TRAPANI. Blitz al porto peschereccio di Trapani. Duecento chili di tonno rosso, per un valore commerciale di circa 3 mila euro, sono stati sequestrati dai militari della Capitaneria di porto di Trapani. Da un controllo, infatti, il prodotto ittico è risultato sprovvisto di tracciabilità. Tonno di dubbia provenienza destinato ad essere venduto alla pescherie e ai ristoranti del capoluogo. L’operazione, culminata nel maxi-sequestro, è scattata all’alba di ieri, quando gli uomini della Guardia costiera hanno bloccato, allo scalo d’Alaggio, nella zona del porto peschereccio, un furgone proveniente da Mazara del Vallo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X