AD ALESSANDRIA

Agguato a imprenditore, ordinanza per un detenuto a Trapani

ALESSANDRIA: Due persone sono state arrestate dai Carabinieri per l'agguato, il 9 maggio scorso, a
un imprenditore edile alessandrino. Sono Vittorio Ippolito Giacobbe, calabrese, di 28 anni, fermato subito dopo l'agguato e Vito Sorrentino, 39 anni, al quale è stata notificata l'ordinanza di custodia cautelare a Trapani dove si trova detenuto per altra causa.

L'imprenditore era stato aggredito intorno alle 19.30 mentre stava rientrando a casa nella zona della Fraschetta. La sua auto era stata affiancata da una potente moto con in sella due persone che avevano sparato 4 colpi di pistola di grosso calibro, 3 dei quali colpirono la portiera e l'altro il paraurti.

L'uomo, rimasto illeso, avvertì il 112 mentre i due scapparono in direzione di Novi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook