NELLA VILLA COMUNALE

Scritta mafiosa sul monumento ai caduti, il sindaco di Campobello di Mazara denuncia

CAMPOBELLO DI MAZARA. Una scritta inneggiante alla mafia è apparsa sul monumento ai Caduti che sorge nella villa comunale di Campobello di Mazara. Per il sindaco e il presidente del Consiglio comunale, Giuseppe Castiglione e Simone Tumminello, che hanno denunciato l'accaduto, «l'amministrazione non può restare indifferente di fronte ad atti come questi che, seppur probabilmente riconducibili a una ragazzata, denotano senso di inciviltà, irriverenza e arretratezza culturale».

Un'altra denuncia è stata annunciata dall'amministrazione comunale nei confronti dell'autore di video e foto postati sui social network che riprendono un tronco d'albero in parte sepolto dalla sabbia dell'arenile di Tre Fontane, che a prima vista può essere scambiato per uno scheletro umano.

Le immagini hanno suscitato clamore sul web e la polizia municipale ha provveduto a identificare l'autore che sarà segnalato all'autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X