IL CASO

Porto di Mazara, l'escavazione non parte: protestano i pescatori

di

MAZARA. Le offerte per aggiudicarsi i lavori dovevano essere presentate entro lo scorso 17 febbraio e l' aggiudicazione provvisoria è avvenuta tramite una procedura semplificata ristretta, così come previsto dall' articolo 123 del codice degli appalti, utilizzata per appalti con importo a base d' asta inferiore a 1,5 milioni di euro. La procedura, in verità, è stata semplificata ma l' iter burocratico che dovrebbe portare al tanto atteso intervento di escavazione del porto canale di Mazara del Vallo rimane bloccato. E non mancano i malumori dei pescatori e degli ar matori per una vicenda che si trascina da almeno tre anni.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook