SQUADRA MOBILE

Trapani, arrestati due scafisti

di

TRAPANI. In stato di fermo un egiziano e un somalo, chiamati a rispondere del reato di favoreggiamento aggravato dell'immigrazione clandestina. Si tratta di Sultan Faisal Mansour di 45 anni e di Mohamed Ali Adam di 18 anni che sono stati rinchiusi nelle carceri di San Giuliano.

Ad eseguire il provvedimento restrittivo nei confronti dei i due extracomunitari sono stati gli agenti della Squadra mobile della questura di Trapani, di concerto con i militari della Guardia di finanza. Dalle indagini sarebbe emerso che l' egiziano, supporta to dal somalo, era al timone di uno dei tre barconi, con a bordo 435 migranti, soccorsi al largo della costa libica e condotti, lo scorso martedì mattina, al porto di Trapani, dalla nave «Digniti I» di Medici senza frontiere.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook