VERSO IL VOTO

Alcamo, Surdi: «Voglio eliminare la Tasi»

di

ALCAMO. "Noi abbiamo capito che ad Alcamo, ormai, si vota ogni vent' anni. E questa ormai è un' occasione imperdibile, è un treno imperdibile, che non vogliamo perdere".

Lo ha detto Domenico Surdi, il candidato a sindaco di Alcamo del Movimento 5 Stelle, lunedì sera al comizio in piazza Ciullo con vari esponenti grillini tra cui Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera dei deputati. Surdi, che compirà 33 anni l' 11 giugno, è appoggiato da un' unica lista, quella del M5S, appunto, composta da dodici donne e altrettanti uomini, i cui nomi già il Giornale di Sicilia ha pubblicato in un precedente articolo. Assessori designati l' imprenditore Fabio Butera, il consulente aziendale Roberto Scurto e l' agronoma Lorella Di Giovanni. "Metteteci alla prova", è lo slogan di Surdi e dei suoi alleati, che intendono "trasformare Alcamo in Città dei Festival e museo urbano, riattivare lo Sportello Europa, potenziare i servizi sociali, tutelare i prodotti agricoli locali".

 

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook