AMMINISTRAZIONE

Marsala e la città di Oporto firmano l' accordo

di

MARSALA. Firmato il preliminare del gemellaggio tra Marsala e Oporto, la città portoghese nota per il "Porto" e il "Madera". La firma apposta sul documento dal sindaco Alberto Di Girolamo e dal sindaco di Oporto Rui Moreira, presente l' ambasciatore portoghese in Italia Manuel Lobo Antunes.

Un gemellaggio all' insegna delle peculiarità storiche, marinare ed economiche delle due citta: le origini fenicie, il mare ed entrambe con un vino liquoroso che ne porta il nome; "capitale europea della cultura" (2001) Porto, "capitale europea del Vino" (2013) Marsala ed ancora Patrimonio dell' Umanità (1996) il centro storico della città portoghese; in corsa per la candidatura Unesco le saline, lo Stagnone e Mozia. Alla firma del protocollo hanno presenziato i rappresentanti delle aziende vinicole e di alcune cantine sociali: Stefano Caruso della "CarusoMinini"; Carlo Martinez dello stabilimento vinicolo "Martinez"; Gianfranco Paladino delle Cantine "Acesti"; Giuseppina De Bartoli della "De Bartoli & Figli",Vito Arini dello stabilimento "Arini"; Giuseppe Saldino della Cantina "Birgi"; Giacomo Barraco delle Cantine "Paolini" e Vitaliana Montalto della "Vinci Vini", presenti anche l' assessore alle Politiche culturali Clara Ruggieri e Aldo Cicero, pro motore dell' iniziativa.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X