CARABINIERI

Furti a Trapani, acciuffata una banda di tre minorenni

di

TRAPANI. Erano diventati il terrore delle donne che viaggiavano da sole in auto, derubate delle borse che lasciavano sul sedile accanto a quello di guida, sul sedile posteriore o sul cruscotto. Un "colpo" dietro l' altro e la consapevolezza di poterla fare franca.

Ad agire, con disinvoltura e determinazione come se fosse un gioco, tre minorenni. I carabinieri di Trapani li hanno arrestati a conclusione di una attività investigativa avviata in seguito alle denunce sporte dalla vittime. Nell' arco di cinque giorni, quattro donne si sono presentate alla caserma di Borgo Annunziata. Tutte e quattro erano state prese di mira dagli indagati. I minori hanno 17, 16 e 15 anni e sono residenti nel popolare quartiere di Fontanelle. Nessuno di loro va a scuola. Appartengono a famiglie disagiate che sbarcano il lunario, vivendo di espedienti non sempre leciti. Un furto ha procurato loro un guadagno di circa 200 euro. Un secondo, invece, 40 euro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook