SERIE B

La marcia del Trapani, quei 18 punti che fanno la differenza

di

TRAPANI. Diciotto punti in più, come la Virtus Entella, quelli messi assieme dal Trapani, a due giornate dal termine del campionato di serie B, rispetto allo scorso anno quando, di questi tempi, si cercava il punto della permanenza in categoria. Sarebbe stato conquistato ad Avellino, ap punto alla penultima giornata, sicché l' ultima partita in casa, peraltro vinta per 2-1 contro la Pro Vercelli, sarebbe servita solo a fare "passerella".

Anche se ormai è sicuro che i granata, a quota 67 punti, disputeranno i play off, quest' anno l' ultima giornata sarà di grande tensione perché si tratterà di rendere visita ad un Bari che oggi è a quota 65 punti, come lo Spezia, ed in lotta per lo stesso obiettivo del Trapani: la migliore posizione nella griglia play off, per i vantaggi che comporta nelle partite di spareggio per la serie A.

Una griglia che oggi comprende Pescara (68 punti), Trapani (67), Bari e Spezia (65), Novara e Cesena (62) con la Virtus Entella (61) sull' uscio. «L' obiettivo primario di entrare nei play off è stato raggiunto - conferma capitan Luca Pagliarulo -, ora mancano due partite per cercare di raggiungere il posizionamento migliore».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X