SERIE D

Doccia fredda sul Marsala: va ai play out

di

MARSALA. Tutti, a Capo Boeo, col cuore in gola e attaccati alle radioline fino all’ultimo istante, in attesa di un gol «provvidenziale» del Gelbison o dell’Aversa.

La salvezza diretta, nonostante il cammino del Marsala col freno a mano tirato (e il turno di sosta imposto dal calendario), era ancora a portata di mano. C’era un buon cinquanta per cento di possibilità di acciuffarla sia in caso di vittoria del Gelbison sul Noto, che di un arrivo a tre o a quattro squadre a quota 40 (comunque, con la necessaria presenza, del Noto, in caso di pareggio a Vallo della Lucania).

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook