SANITA'

Trapani, alunno diabetico senza assistenza: interviene l'Asp

TRAPANI. Alunno diabetico di nove anni rimasto senza assistenza, avrebbe rischiato il peggio.  Lo racconta e lancia l’allarme, la madre, M. M. :«Mio figlio ha necessità di assistenza sanitaria, soprattutto durante le ore scolastiche per la dipendenza da somministrazione di insulina.

In questi mesi mi sono sostituita agli addetti socio sanitari, ma così facendo giorni fa abbiamo rischiato la tragedia. Perché non c’è nessuno a scuola, che possa intervenire con piccole ed essenziali accortezze per evitare che la glicemia  cali  sino a indurlo alla morte. E il nostro non è un caso isolato. Avevo chiesto un incontro con le istituzioni di competenza, per cercare una soluzione al problema, ma il delegato Asp, non si è presentato. Pertanto ho deciso di non portare più il bambino a scuola, a garanzia della sua sopravvivenza, ma negandogli il diritto allo studio».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook