Selinunte, l'Ente parco può diventare realtà

di

SELINUNTE. L' Ente Parco di Selinunte e Cave di Cusa non è più una chimera. Da questo mese, parte la tanto agognata autonomia dell'area archeologica di Selinunte , dopo oltre 15 anni di pratiche , scartoffie e richieste inoltrate alla Regione Siciliana. A confermare l'ufficialità dell'importante provvedimento è il direttore del Parco, Enrico Caruso.

«Dopo l'aggiudicazione del servizio di tesoreria, manca solo l'approvazione del bilancio e poi l'autonomia sarà reale e operativa- ha dichiarato il Direttore Caruso». Da giugno, secondo quanto annunciato dallo stesso Caruso, gli incassi della biglietteria e altri proventi derivati da sponsorizzazioni o servizi di varia convivialità , andranno nel conto del parco e non più nelle casse regionali. Da una prima stima , oltre 700 mila Euro saranno le somme disponibili per la gestione e manutenzione dell'intera area selinuntina, compresa la zona delle Cave di Cusa. Un passaggio storico per Selinunte e l'intero territorio.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook