COMUNE

Castelvetrano, il sindaco in polemica con Crocetta

di

CASTELVETRANO. È irriguardoso oltre che fuori da ogni logica di tipo istituzionale che un Presidente della Regione Siciliana piuttosto che offrire soluzioni su temi come il precariato o la mancanza di risorse venga a Castelvetrano per chiedere le dimissioni del Sindaco".

Non usa mezze misure il primo cittadino che in maniera intransigente, anche se con un garbo di altri tempi, rappresenta tutta la sua indignazione contro Crocetta che nei giorni scorsi è stato in città su invito del PD per un incontro che, a detta degli organizzatori, dice il Sindaco:" doveva essere un confronto con la cittadinanza su temi come quello del precariato negli enti locali, e che invece è diventato un vero e proprio attacco frontale nei miei confronti con gli interventi degli esponenti locali del partito che hanno fatto staffetta con Crocetta.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook