Via i rifiuti dalle spiagge dei Templi, a giugno ruspe a Triscina e Marinella

di

CASTELVETRANO. Sabbia fine, dorata e adesso anche pulita. Fino ad ora qualche gruppo di volontari ha pulito l'arenile di Marinella di Selinunte sotto l'acropoli. Adesso giunge la notizia che il sindaco Felice Errante, assieme all'Assessore all'Igiene ed alla Tutela Ambientale Vincenzo Chiofalo, ha deliberato l'approvazione del progetto per il servizio di pulizia dei litorali di libera fruizione presenti nel territorio comunale di Castelvetrano.

Nel mirino di scope e palette finiscono le spiagge di Marinella e Triscina di Selinunte, per un importo di circa 44mila euro, e nei prossimi giorni sarà bandita la gara.  Un primo intervento, che si concretizzerà nella prima decade di giugno, prevede la pulizia straordinaria con rimozione di rifiuti e accatastamento ed asportazione dei residui vegetali e dei residui minerali, mediante l'impiego di mezzi meccanici o manualmente, ove non è possibile l'accesso dei trattori gommati ed il trasporto dei rifiuti in discarica.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook