Mezzi e cassonetti da potenziare, sindacati pressano la Trapani servizi

di

TRAPANI. Immediata sostituzione di buona parte dei cassonetti dei rifiuti che sono collocati sulle varie strade del territorio del Comune di Trapani, pagamento del premio di produzione, piano ferie e verifica dei mezzi di trasporto. Sono stati questi alcuni dei punti più importanti sollevati nel corso di due incontri che si sono tenuti tra i rappresentanti della «Trapani-Servizi», la società che si occupa della gestione dei rifiuti, ed i rappresentanti sindacali.

«Una buona percentuale dei cassonetti di rifiuti, approssimativamente il 40 per cento - sostengono alcuni sindacalisti aziendali e tra di loro Salvatore Bosco, responsabile del sindacato Usae - necessita di essere sostituita perchè in condizioni molto precarie e che mettono in grossa difficoltà gli operatori interessati allorquando i contenitori stessi debbono essere trasportati ed agganciati al compattatore».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X