INNOVAZIONE

Trapani, ventinove biblioteche messe in «rete»

di

TRAPANI.  Ventinove biblioteche in “rete” ed 83 mila monografie moderne già catalogate, pari al 33% del posseduto. Sono i primi numeri del polo Sbn della provincia, denominato Tps, che raggruppa la quasi totalità delle biblioteche della provincia e costituito mediante una convenzione tra il ministero dei beni e delle attività produttive e la soprintendenza per i beni culturali ed ambientali della provincia due anni addietro, nell’aprile del 2014.

L’obiettivo del “sistema” è quello di realizzare un servizio informativo integrato distribuito, per mettere a disposizione dei cittadini la più Ampia scelta documentaria e coordinare l’acquisizione, la conservazione e la pubblica fruizione dei beni librari e delle altre risorse possedute.

Sono stati realizzati, quindi, nuovi servizi di front office che affiancano, al precedente Opac, il portale SebinaYou, accessibile all’indirizzo www.bibliotp.it, che offre le aggiornate funzionalità di ricerca, l’arricchimento del catalogo con copertine ed abstract, oltre alla geolocalizzazione del sistema bibliotecario e della singola biblioteca effettuata mediante Google Maps.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE  

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook