DOPO L'APPELLO SU FACEBOOK

Triscina, giovani volontari puliscono spiaggia

di

CASTELVETRANO. «A rispondere al nostro appello non sono stati in tanti, ma l'esito del nostro impegno ha dimostrato ciò di cui ero già fermamente convinto, ovvero che il più sincero interesse di pochi varrà sempre e comunque più del disinteresse dei molti».E quanto dichiarato da uno dei tanti ragazzi che si sono sbracciati nella scorsa domenica Marco Noto, che assieme ad alcuni amici ha voluto organizzare una bonifica, anche se simbolica, del litorale che va dalla spiaggia dei lidi fino alla foce del fiume lato Triscina.

Uno slogan lanciato anche su facebook "Pulire la spiaggia seguendo il vento", ha visto la partecipazione di una quindici di ragazzi tutti studenti. «Ci siamo incontrati alle ore 10 presso il lido Zabbara, -dice Marco Noto- dove abbiamo deciso di cominciare l'attività di pulizia a partire dalla zona sottostante l'acropoli presso il lato di Triscina, fermandoci in prossimità del Modione (le cui acque orribilmente inquinate sono di colore nero e emanano odori allarmanti).

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook