COMUNE

Castelvetrano, l’antimafia «assolve» la giunta

di

CASTELVETRANO. «La Commissione antimafia regionale presieduta da Nello Musumeci non ha rilevato elementi di contestazione al termine dell’audizione del sindaco di Castelvetrano, avvenuta lo scorso mese di marzo». E’ lo stesso sindaco Felice Errante a comunicare il contenuto della missiva ricevuta dal Presidente della Commissione Regionale Antimafia, Nello Musumeci, dove si evidenzia che la commissione regionale non ha ritenuto di dovere eccepire alcunché».

Su richiesta di Errante, a seguito delle vicende che hanno portato all’autoscioglimento del massimo consesso civico, legate al caso “Giambalvo”, l' ex consigliere comunale assolto in primo grado, dopo 13 mesi di carcere a causa del suo coinvolgimento nell' inchiesta "Eden" .

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X