LA TRAGEDIA

Bimbo di Marsala morto dopo una caduta, disposta l'autopsia

di

MARSALA. Sarà sottoposto ad autopsia a Palermo il corpicino di Andrea Mistretta, il bambino di tre anni, morto in conseguenza di una caduta avvenuta venerdì pomeriggio mentre giocava.

A disporre l' autopsia è stata l' autorità giudiziaria alla luce delle varie circostanze che hanno accompagnato il doloroso iter del bambino dalla caduta all' arrivo al Pronto soccorso del «Paolo Borsellino» e al ricovero a Villa Sofia. «Slittano», almeno per il momento, i funerali che Marsala attendeva almeno per la giornata di oggi, dopo la morte avvenuta nella tarda mattinata di mercoledì dopo che per cinque giorni il bambino, in uno stato di "morte cerebrale", era stato tenuto in vita al reparto della Divisione Neurochirurgica del «Villa Sofia» dagli strumenti medico -scientifici. Pare che sia stata, però, smentita la notizia sparsasi l' altro ieri a Marsala circa l' eventuale donazione degli organi autorizzata dalla famiglia. Non ci sarà, quindi, alcuna donazione di organi ma soltanto l' autopsia per fare piena luce sulla morte del bambino.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X