TRAPANI

Alcamo, manca il personale: castello chiuso nel fine settimana

di

ALCAMO. Quasi privo di personale comunale disponibile per custodirlo, ad Alcamo il Castello dei conti di Modica è attualmente aperto al pubblico soltanto nelle mattinate dal lunedì al venerdì. Ma ecco che ieri il commissario straordinario comunale, Giovanni Arnone, ha annunciato: "Il segretario del Comune, Cristofaro Ricupati, sta preparando una disposizione di servizio per portare a quattro unità la dotazione di personale al Castello, e quindi per garantirne l'apertura anche il pomeriggio".

A parte i casi in cui viene aperto per consentire visite organizzate e guidate, mostre o altri eventi, il Castello è attualmente chiuso in orario pomeridiano. Chiuso il sabato e la domenica. C'è soltanto una lavoratrice comunale con contratto a tempo determinato a garantire la propria presenza in qualità di custode del trecentesco maniero quando è aperto per le visite.

Pare che nessun'altra, tra le oltre ottocento persone in servizio al Comune, sia stata finora disposta ad affiancarsi alla signora in quest'attività, che sicuramente offrirebbe un migliore biglietto da visita ai turisti che vogliono conoscere il Castello.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X