L'INIZIATIVA

Appassionati di cucina a lezione per imparare l'arte del Cous Cous

di

TRAPANI. Con "Cuscusu" e "Frascatole" la domenica è più bella ma soprattutto più buona. Sono stati questi i due piatti unici, conosciutissimi nel territorio, a far da protagonisti del corso partecipativo svoltosi ieri pomeriggio al centro di cultura gastronomica "Nuara-Cook Sicily" in via Bastioni a Trapani. L'appuntamento, promosso dall'Associazione Culturale Trapani Welcome, ha visto all'opera il maestro chef Francesco Pinello che, con l'aiuto di alcune signore del posto, ha istruito a dovere i trentacinque allievi, maschi e femmine di tutte le età che hanno appreso tecniche e nozioni utili sulla preparazione di queste deliziose pietanze, dopo averne conosciuto la storia.

Con queste iniziative, infatti, si vuole conservare "memoria" facendo riprodurre i piatti della tradizione alle nuove generazioni o a chi non ha avuto la fortuna di aver ricevuto le conoscenze dalle vecchie. Gli allievi, pian piano, sotto i preziosi consigli del "maestro" hanno intrapreso il percorso della realizzazione dei due nobili piatti che sono stati preparati con condimento prettamente a base di pesce. Il "cùscusu", protagonista indiscusso delle tavole trapanesi, con una gustosissima zuppa, mentre "le frascatole" sono state condite con brodo d'aragosta, ricetta che proviene da una tradizione egadina.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook