CARABINIERI

Ruba in casa e minaccia donna con un coltello, un arresto a Trapani

di

TRAPANI. Mette a segno un furto in una abitazione e scoperto dalla proprietaria non esita a minacciarla di morte, brandendole un grosso coltello da cucina.

Protagonista della vicenda Ewrith Opum, 31 anni, ghanese, già da gennaio destinatario di un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale, che è stato arrestato dai carabinieri.
Il furto è stato perpetrato lo scorso lunedì mattina.

Approfittando della circostanza che una finestra dell’immobile preso di mira era rimasta socchiusa, l’extracomunitario - secondo la ricostruzione eseguita dai militari dell’Arma - si sarebbe introdotto nell’abitazione alla ricerca di denaro ed oggetti preziosi. A mandare a monte il suo progetto, però, è stata la donna che è rientrata, sorprendendo il ghanese mentre era ancora intento a rovistare nell’appartamento

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook