COMUNE

Calatafimi, si spacca la maggioranza

CALATAFIMI. Crisi di maggioranza. Nella seduta di martedì sera i consiglieri comunali Enza Vanella, Massimo Accardo e Dario Ardito, che qualche settimana fa hanno aderito al partito socialista, hanno espresso il loro distacco dal gruppo di maggioranza, dichiarandosi indipendenti.

A prendere la parola il capogruppo Vanella: «Abbiamo sostenuto e votato il sindaco Sciortino, convinti che qualcosa potesse cambiare in questa città. Molti erano i progetti e le ambizioni scritte nel programma elettorale anche da noi sottoscritto, ma sono caduti nel dimenticatoio.

Il sindaco aveva più volte ripetuto che avrebbe fatto squadra con i suoi consiglieri, ma quando si sono verificate situazioni di divergenza, non ha tenuto in considerazione la nostra opinione politica, e non ci ha coinvolto in nessuna programmazione amministrativa, nonostante noi lo avessimo sostenuto in sede d’approvazione del bilancio, dei regolamenti e di nomine di sottogoverno». A.GO.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook