EGADI

Legambiente dice «no» alla centrale a gasolio a Favignana

di

FAVIGNANA. Legambiente dice nuovamente "No" al progetto di una nuova centrale elettrica a gasolio a Favignana. «Occorre utilizzare invece - suggerisce -, il Decreto, che sarà presto approvato dal Governo, per lo sviluppo delle rinnovabili nelle isole minori». Per Legambiente occorrono «impianti da fonti rinnovabili ed efficienti, integrati con smart grid e sistemi di accumulo in modo da ridurre consumi, emissioni e sprechi, avvicinando la domanda di energia e la sua produzione più efficiente».

E' quanto è emerso da un convegno che si è tenuto nel capoluogo delle Isole Egadi. «A Favignana, come nelle altre isole minori italiane - sottolinea Edoardo Zanchini, vice presidente nazionale di Legambiente - occorre valorizzare l'energia prodotta dal sole, dal vento, dalle maree, dall'acqua, dalla terra. E' una sfida affascinante ma anche possibile».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook