SANITA'

Trapani, trattative tra Asp e sindacati sul personale

TRAPANI. Incarichi di posizioni Organizzative, fasce, situazione organizzativa dell’Ente: sono questi alcuni dei punti principali che sono stati oggetto del primo di alcuni incontri tra l’Azienda sanitaria provinciale di Trapani, le segreterie provinciali dei Sindacati e la RSU (rappresentanza sindacale unitaria). L’incontro si è concluso con la presentazione di una piattaforma unitaria di Cgil-Cisl,Uil ed UGl, che almeno in parte sembrava essere in contrasto con la proposta dell’amministrazione sanitaria. In pratica, i sindacati avevano chiesto da tempo la convocazione delle parti per avviare la trattativa e portarla a termine nel più breve tempo possibile.

In particolare, per quanto concerne le posizioni organizzative (vale a dire incarichi con una sorta di mansioni superiori remunerate), c’è da dire che il termine fissato, a suo tempo da Amministrazione e sindacati, è scaduto già da qualche mese ed adesso dovrà procedersi a stabilire il numero delle posizioni da dare e le varie categorie (dagli amministrativi agli infermieri ed altre figure) che consentirà poi alla direzione dell’Ente di assegnarle singolarmente. Al momento sono circa 250 le posizioni organizzative. Altro problema di rilevante importanza per il personale in servizio è quello relativo alle fasce, vale a dire un miglioramento economico nel corso degli anni di servizio, ma senza il conferimento di incarichi particolari.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook