COMUNE

Castellammare, pulizia delle spiagge affidata ai disoccupati

di

CASTELLAMMARE. Pulizia delle spiagge un bando rivolto a 44 cittadini con disagio economico. Si può presentare domanda fino al 5 aprile. Il sindaco: “Coniughiamo ambiente e sostegno sociale. Quest’anno utilizziamo anche dei mezzi sequestrati alla mafia”.

Quarantaquattro cittadini con disagio economico impiegati per la pulizia delle spiagge. Con buon anticipo rispetto agli anni passati, quando il bando è stato pubblicato tra maggio e giugno, anche quest’anno l’amministrazione comunale ripropone la pulizia delle frequentate spiagge cittadine a cura di chi ha difficoltà economiche. Il progetto di pubblica utilità “Spiagge pulite” ha un risvolto sociale non indifferente perchè oltre a garantire la pulizia quotidiana di tutte le spiagge della città, dalla Plaja a Guidaloca, Mazzo Di Sciacca, Petrolo, Campana e Cala marina, offre supporto economico a cittadini che hanno difficoltà.

Entro il 5 aprile, gli interessati a partecipare al bando di selezione, con un’età compresa tra i 18 ed i 65 anni, possono presentare domanda all’ufficio protocollo: l’ufficio Servizi Socio-Assistenziali predisporrà apposita graduatoria degli ammessi e, tra i richiedenti che hanno i requisiti indicati nel regolamento, saranno selezionati 44 cittadini.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook