COMUNE

Alcamo, acquistati 274 computer in 3 anni: scoppia un «caso»

di

ALCAMO. Un Ministero non acquista tanti computer come questo Comune: 274 in tutto, per circa sessantamila euro di spesa negli ultimi tre anni. E ci sono uffici che hanno computer del costo anche di 2.500 euro, ma spesso queste attrezzature vengono acquistate a prezzi aumentati rispetto al mercato comune".

E' l'ennesima denuncia fatta in consiglio comunale da Alessandro Calvaruso. Fanno parecchio discutere, infatti, l'interrogazione e la risposta, da parte della dirigenza municipale, a quest'interrogazione che Calvaruso, consigliere del gruppo misto, ex assessore nella giunta Scala e tuttora candidato (a capo di una lista civica) a sindaco di Alcamo, ha presentato e che è stata tra i punti all'ordine del giorno della recente seduta del massimo consesso civico. L'interrogazione, infatti, è per sapere "quanti computer, stampanti, iPad o tablet sono stati acquistati dal Comune di Alcamo negli anni 2013, 2014 e 2015, i costi per ogni strumento (computer o stampante) acquistato, l'ufficio al quale è stato destinato e le motivazioni della richiesta per tale tipo di computer, stampante, iPad o tablet in genere (nota di richiesta dell'ufficio o settore)".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook