OSPEDALE

Marsala, arrivano i clown per i piccoli pazienti

di

MARSALA. Finalmente è tornata a rivivere la ludoteca del reparto di Pediatria dell’ospedale “Paolo Borsellino”. I clown de Lisola hanno iniziato le loro attività grazie ai fondi messi a disposizione dal CSR AIAS “Kikki Lo Trovato”. Già lo scorso luglio era stata resa nota la notizia del protocollo d’intenti tra ASP, CSR AIAS e Lisola onlus in ragione del quale sarebbe stato nuovamente fornito questo importante servizio interrotto cinque anni fa, ma di fatto le porte sono state appena riaperte. S

i tratta della ludoteca che nel 2011 fu intitolata alla compianta caposala Antonella Pulizzi, colei che già ai tempi del San Biagio aveva allestito uno spazio ludico nel corridoio, in assenza di spazio. Una volta trasferiti nel “Paolo Borsellino”, nel 2009 l’ASP aveva dedicato un’ampia e variopinta sala alla ludoteca che per alcuni anni è stata attiva in ragione del progetto “La scuola indossa il camice”, finanziato dal Comune di Marsala e finalizzato a non far interrompere la formazione didattica ai piccoli pazienti. I fondi stanziati ammontavano a circa 12mila euro all’anno. Tuttavia, alcuni anni dopo, sono stati evidenziati problemi nel reperimento delle somme, con grande dispiacere da parte degli utenti e del personale medico e paramedico del reparto.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X